Lingue

Benvenuto nel Gruppo Euromeccanica

Consignment stock
La merce in conto deposito (in inglese: consignment stock) è una tecnica di gestione delle scorte da parte del fornitore, utilizzata soprattutto nelle reti di vendita internazionale. Con questa tecnica il fornitore invia la merce presso il deposito del cliente (o presso un magazzino di un terzo ma con piena disponibilità da parte del cliente). Essa rimane comunque di proprietà del fornitore finché questa non viene prelevata dal cliente. È un tipo di contratto definito come contratto di fornitura con effetti reali differiti.

Consignment stock; abbiamo risolto la tematica con una semplice ed intuitiva gestione tramite QRcode (foto) che non necessita di alcuna installazione software ne’ costi di implementazione.

Consignment stock, come funziona.

Le fasi del conto deposito sono:
1.    La merce si trova in conto deposito presso il magazzino del cliente
2.    Il cliente preleva il quantitativo di merce necessario secondo le sue esigenze (solo in questo momento e solo per il quantitativo prelevato, la merce passa effettivamente di proprietà dal fornitore al cliente).
3.    Il fornitore riceve dai clienti i dati relativi ai prelievi effettuati e dunque alla merce che è passata di proprietà.
4.    Il fornitore, in base ai dati ricevuti, si occupa di reintegrare le scorte nel magazzino del cliente e così si ritorna al punto 1.
I vantaggi per il cliente sono di avere minori costi di gestione e di immobilizzo finanziario (le scorte non sono di sua proprietà finché non le preleva) e di avere un lead-time di rifornimento annullato (la merce è sempre presente). Per il fornitore è vantaggioso perché ha bisogno di minor spazio per le scorte (sono difatti immagazzinate dai clienti), ha maggiori informazioni sullo stato effettivo delle vendite (diminuzione così dell'effetto Forrester) ed ha la sicurezza di un ordine a lungo termine.
Lo svantaggio per il cliente è che per implementare questo tipo di rapporto, generalmente è necessario stipulare ordini di esclusiva con un fornitore per un arco temporale di 2-3 anni. Inoltre si rende necessario l'utilizzo di sistemi telematici per il tempestivo trasferimento delle informazioni.


Questi in breve i vantaggi:
1.    Vantaggi economici amministrativi:
a.    Migliore utilizzo dei fondi aziendali, per fini più congeniali al business dell’azienda.
b.    Minore peso del magazzino nel bilancio e nelle scorte di fine anno.
c.    Minor spazio necessario in magazzino materie prime.
2.    Vantaggi logistici:
a.    Magazzino efficiente e sempre disponibile.
b.    Migliore flusso assecondato alle vendite/produzione.
c.    Incremento/decremento delle scorte, secondo stagionalità, domanda del mercato, promozioni, fiere, nuovi prodotti.
d.    Alta rotazione delle scorte.
e.    Utilizzo F.I.F.O. (First IN First OUT) del materiale a magazzino, così si evitano giacenze di lotti datati.
f.    Più efficiente e puntuale tracciabilità dei prodotti usati.
Contrariamente ai comuni sistemi di gestione, ove si rende necessario l'utilizzo di sistemi telematici per il tempestivo trasferimento delle informazioni, noi abbiamo risolto la tematica con una semplice ed intuitiva gestione tramite QRcode (foto) che non necessita di alcuna installazione software ne’ costi di implementazione ne’ tantomeno APP da installare, aggiornare ecc. ecc.
Tale programma senza alcun aggravio di costi per il cliente, non necessita di particolari software ma ha bisogno semplicemente di un telefono che possa accedere ad internet e che disponga di una fotocamera, (cosiddetto Smartphone, ormai tutti ne hanno uno!). 
Il solo aggravio da parte del cliente è quello di inquadrare il QRCode posto sulla merce, attendere qualche secondo che si carichi la pagina web e dunque se realmente intenzionato ad effettuare il prelievo, confermare sull’icona che compare sul suo telefono una volta inquadrato il codice, viceversa, può sempre annullare l’operazione, lasciando inalterata la situazione.
Questo sistema essendo aperto a chiunque, è stato dotato di una sicurezza di accesso ove l’utilizzatore deve accedere tramite login e password. Di solito dette credenziali di accesso sono anche memorizzate sul proprio telefono, dunque al secondo accesso, non sarà più necessario rifare il login.
Opzionale, abbiamo inoltre previsto un ulteriore livello di scurezza, ove un supervisore di sistema preso il cliente, potrà ricevere tutte le richieste che sono state avanzate dal magazzino/produzione (o da chi è preposto al prelievo dello stock) e dunque solo dopo la sua supervisione e approvazione, saranno comunicati i dati al nostro centro logistico. Consigliamo di fare l’operazione di verifica il più frequentemente possibile, in modo da evitare possibili interruzioni di fornitura.
Una volta scansionato questo codice, non sarà più possibile prelevare ancora tale materiale. Così, se inavvertitamente qualcun altro andrà a leggere lo stesso QRcode, il sistema invierà un messaggio d’errore, evidenziando che è già stato precedentemente prelevato.