Lingue

Benvenuto nel Gruppo Euromeccanica

Per ogni calzatura da lavoro serve il puntale di sicurezza giusto: puntali per scarpe in acciaio, alluminio, composito, fibra di vetro oppure carbonio? Qual è la scelta giusta?

La guida ai puntali da scarpe in acciaio, alluminio, materiale composito, fibra di vetro e carbonio

Safit propone una vasta gamma di materiali diversi adatti a diverse tipologie di scarpe antinfortunistiche: resistenza agli urti, comfort, sicurezza e praticità sono le caratteristiche necessarie per ogni tipo di calzatura di sicurezza, e la scelta del puntale giusto è di fondamentale importanza.
Tutti i puntali Safit hanno una tolleranza di 0.4 mm: una precisione altissima, considerato che la normativa vigente consente una tolleranza di 0,7 mm.
Il puntale ha lo scopo fondamentale di proteggere le dita dagli urti, mentre le tre caratteristiche da tenere in considerazione nella scelta sono il materiale, la forma e l’uso che ne ne deve fare. Tutti i puntali, di qualsiasi materiale siano, garantiscono la resistenza all’urto e allo schiacciamento secondo le vigenti normative EN12568-s (urto fino a 200J, compressione fino a 1500 kg).
I puntali di sicurezza possono essere in acciaio, fibra di vetro, composito o alluminio, oppure fibra di carbonio.
Tutti i materiali assicurano altissime performances: la differenza sta nella leggerezza, nella flessibilità e nel costo.

Ecco quindi una breve guida per scegliere il puntale perfetto per ogni calzatura.

Puntale in acciaio temprato

I puntali in acciaio temprato sono perfetti per chi predilige la robustezza e l’economicità. Grazie alle fibre trasversali del metallo ed a una formulazione chimica e fisica specificatamente studiata e personalizzata, la resistenza all’impatto e allo schiacciamento è maggiore rispetto ai classici puntali in metallo. Inoltre, gli angoli inferiori arrotondati permettono un minor danneggiamento della suola e un comfort maggiore. Sul puntale in acciaio temprato è possibile aggiungere il giunto in pvc.
Lo spessore del puntale di sicurezza può essere di 1,5; 1,6 e 1,8 mm.

Puntale in alluminio forgiato e lega aerospaziale

I puntali in alluminio forgiato si contraddistinguono per essere ultraleggeri e ultraresistenti. Sono l’ideale per le calzature che richiedono leggerezza e comfort, ma anche robustezza e resistenza. Questi puntali hanno spessore variabile, per adattarsi al meglio ad ogni tipo di calzatura. Quelli invece in lega aerospaziale sono realizzati con specifico materiale e ottenuti da lastra di lamiera deformata, hanno quindi uno spessore costante e ingombri esterni maggiori.

Puntale in materiale composito termoplastico

I puntali in materiale termoplastico innovativo e privo di poliuretano sono leggeri e comfortevoli. Il puntale composito è economico e leggero; mentre il puntale in materiale termoplastico privo di poliuretano nel tempo aumenta le sue caratteristiche meccaniche. Inoltre, grazie alle fibre trasversali, la resistenza all’impatto e allo schiacciamento è maggiore.

Puntale in fibra di vetro

La principale caratteristica dei puntali di sicurezza amagnetici compositi in resina e fibra di vetro è che sono estremamente rigidi, quindi garantiscono delle performance molto elevate con degli ingombri minimi.
Su tutti i puntali, sia in acciaio che in fibra di vetro, che compositi o in fibra di carbonio, è possibile aggiungere il giunto in pvc

Puntale in carbonio

I puntali di sicurezza amagnetici compositi in resina e fibra di carbonio garantiscono le migliori performances: resistenza e, allo stesso tempo, estrema leggerezza sono le caratteristiche principali di questo prodotto d’avanguardia. Le fibre trasversali consentono una maggiore resistenza all’impatto e allo schiacciamento. Sul puntale in fibra di carbonio, inotre, è possibile aggiunge il giunto in pvc.